Perché Tolkien, perché Lo Hobbit?

Perché Tolkien, perché Lo Hobbit?

Non è una domanda cui si possa rispondere a parole. C’è qualcosa di profondo e di potente in questa storia, in questo immaginario fiabesco creato così seriamente in tutti i suoi dettagli, qualcosa di reale che parla all’uomo. Che spinge a guardare la realtà, la natura, il viaggio, l’incontro con occhi diversi, occhi che sanno sognare, cercare la libertà, l’avventura, la compagnia, l’esperire nuovi popoli e nuovi sentieri, prodigarsi per il bene che c’è a questo mondo.

Tutto ciò è “fantastico”, sì, ma estremamente reale. Anzi, ci insegna a vivere il reale rendendolo fantastico, cercando la bellezza, il senso e il significato più profondo del nostro sentiero personale. E sono certo che sarete d’accordo con me: questo mondo ha tremendamente bisogno di tutto ciò. Sognare attraverso una storia per alimentare l’anelito interiore a vivere appieno la nostra vita, a spingere in alto il nostro volo…

Giandil